PRIMA STAZIONE

Gesù è risorto  

Canto:

E'  risorto Cristo Signore,  è risorto ed è con noi. Alleluia ....  Alleluia !

Testo evangelico:

"Passato il sabato, all'alba del primo giorno della settimana, Maria di Magdala e l'altra Maria andarono a visitare il sepolcro. Ed ecco che vi fu un gran terremoto: un angelo del Signore, sceso dal cielo, si accostò, rotolò la  pietra e si pose a sedere su di essa.... L'angelo disse alle donne: "Non abbiate paura voi! So che cercate Gesù il crocifisso. Non è qui. E' risorto,  come aveva detto. Venite a vedere il luogo dove era deposto" (Mt 28,1-6)

 

Meditazione

Grano di frumento

seminato nei solchi della storia,

sei morto per darci la tua vita,

o Cristo, nostro Salvatore.

I nemici che videro morire Gesù di Nazaret,

quella sera di venerdì,

se ne tornarono a casa,

convinti in cuor loro

che nessuno avrebbe più ricordato quell'uomo

che era morto maledetto sul legno,

abbandonato da Dio,

disprezzato dagli uomini.

Una pietra pesante

ha sigillato la sua tomba,

imprestata da un uomo ricco di Arimatea.

Quella pietra non solo ha sepolto il Maestro,

ma ha distrutto i progetti dei discepoli,

ha fatto svanire i loro sogni,

ha sepolto anche le loro speranze.

Chicco di frumento,

sepolto sotto la nuda pietra,

dopo tre giorni, ha spezzato la roccia,

ed è riapparso, esile stelo,

tra le fessure, turgido di vita.

La terra non può imprigionare la sua vita, 

Gesù  di Nazaret è risorto!

Con la morte ha vinto la morte,

e risorgendo ha proclamato la risurrezione.

 

La pianticella di frumento

da quel giorno non cesserà di crescere,

dilaterà le sue spighe

fino agli estremi confini della terra,

sarà pane e vita dell'umanità,

per tutti i secoli,  sino alla fine del mondo.

La linfa vitale della grazia

scorrerà nelle membra del Corpo mistico

di Cristo vivo e risorto,

donando vita e rinnovata giovinezza.

 

Preghiamo:  

0 Cristo, morto e risorto,

la tua fede non si spenga mai nei nostri cuori

perchè sarebbe come spegnersi la luce del sole

e venire meno la vita dell'umanità.

 

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo... (cantato)

 

Mistero della fede: Annunziamo la tua morte,  Signore, proclamiamo la tua risurrezione, 

nell'attesa della tua venuta.