Carissime Amiche e Amici dell'ACR,
Che brave /bravi!
Attraverso il sito Don Nicola e io possiamo "condividere spiritualmente" con voi eventi significativi della vita parrocchiale e diocesana, ultimi in ordine di tempo la visita al convento delle Monache di clausura di Nuoro, e la giornata formativa-festiva a Tula, ... così abbondantemente documentate dalle foto.

Queste esperienze aiutano a "sentirsi Chiesa", a capire che si fa parte di un'unica famiglia, un movimento di persone che professano un'unica fede, spinte dalla stessa speranza e animate dalla medesima carità.
E' un itinerario educativo che viene scandito lungo tutto l'anno in tappe significative, che includono attività artistiche, teatro, musica, danza, ... insieme a pellegrinaggi, celebrazioni liturgiche, riflessione sulla Parola di Dio ... solidarietà verso anziani e ammalati ...

Si scoprono realtà nuove a livello diocesano o regionale, persone che vivono vocazioni diverse (giovani e adulti, religiosi, seminaristi, clero ...).
E nello stesso tempo si dà una testimonianza diretta, espressa nello stile fresco e colorato, gioioso e immediato, che è tipico dei ragazzi e degli adolescenti. Significa trasmettere un messaggio.
In questo "dare e ricevere", in questo scambio di doni spirituali ("carismi") si edifica la Chiesa come edificio di pietre vive.
Penso che il Vescovo e i Parroci siano contenti di voi !

Abbiamo notato fra i tantissimi posters, banners, cartelli ... anche una carta geografica della Terra Santa: fate bene a ricordare nelle vostre preghiere tutti gli abitanti di questa zona, ancora alla ricerca di riconciliazione e di pace.
Da Betlemme e da Gerusalemme vi seguiamo con la preghiera e la simpatia, in unione di ideali e di affetto. E vi benediciamo nel nome del Signore.
Don Nicola e Don Gianni