Lunedi’ 2 giugno per i gruppi acr delle parrocchie della diocesi di Ozieri era la  giornata dedicata alla “Festa degli Incontri” Diocesana. Questa volta ad ospitare circa  230 persone fra bambini,ragazzi,ed educatori è stata la comunità diAnela.

Una volta arrivati, c'è stata l’accoglienza, e  la registrazione dei gruppi. Dopo un po’ di animazione, suddivisi in due grandi gruppi ci siamo messi in marcia  per le vie del paese con l’allegria e le urla, i canti e i bans che ci accompagnano e ci contraddistinguono abbiamo fatto sentire a tutti la nostra gioia. Alla fine della marcia ci siamo ritrovati tutti di nuovo insieme nell’anfiteatro. Da qui è partita la celebrazione itinerante preparata dagli educatori di Bono, Buddusò e Nughedu, i quali hanno raccontato la vita di Giovanni Paolo II quale testimone di vita cristiana. Tappa dopo tappa siamo arrivati alla chiesa parrocchiale dove la Santa Messa, attentamente seguita dai bambini, è stata arricchita dall’omelia di don Roberto che con  parole molto semplici ci ha ricordato che Gesù ci vuole molto ben, di lui ci dobbiamo fidare sempre e dobbiamo volergli bene come lui ne vuole a noi. Finita la messa ci siamo trasferiti all’anfiteatro, abbiamo consumato il nostro pranzo, e poi via tutti sotto il palco con i bans dell’acr.

Purtroppo sul più bello è scoppiato il diluvio e siamo dovuti rientrare a casa, felici però perché la giornata passata insieme è stata bella e divertente, ricca di grandi emozioni. Un grazie alla comunità di Anela che con la sua ospitalità non ci hanno fatto mancare niente e soprattutto ai ragazzi dell'animazione che nonostante la  fatica nel preparare i giochi e la caccia al tesoro hanno visto il loro lavoro sfumato.

Articolo Maura                                     Foto Maura e Raimonda